Insegnamenti

Una saggezza concreta, che riguarda tanto il corpo quanto lo spirito. Una disciplina di vita che rifiuta la dispersione e l’agire con precipitazione. Una ricerca di verità e di unità che raggiunge le attese dell’uomo d’oggi.

Parole di saggezza - Lanza del Vasto
Parole di saggezza

Lanza del Vasto non si è mai accontentato delle idee astratte. Il suo messaggio è una chiamata a un cambiamento di vita. Molti suoi libri testimoniano il suo desiderio di “porre i suoi passi nei passi del suo pensiero”, in particolare i Principi e precetti del ritorno all’evidenza, una raccolta di aforismi che è spesso per il lettore una sorta di elettrochoc.
Come liberarsi dagli impedimenti, stravolgimenti, incatenamenti che ci rovinano l’esistenza? Come raggiungere un minimo di equilibrio e di serenità? Introduzione alla vita interiore propone risposte pratiche e di buon senso. Tutta una sapienza vi si trova condensata.

Lo sai che non ti conosci ? - Lanza del Vasto
Lo sai che non ti conosci ?

Senza atteggiarsi a maestro, Lanza del Vasto si rivela essere una buona guida per chiunque vuole intraprendere un cammino spirituale, o semplicemente porre ordine nella propria vita e darle senso. L’attenzione, il richiamo di sé a sé, la verticale, la distensione costituiscono altrettanti mezzi che predispongono ognuno a meglio conoscersi per meglio donarsi.

Ne L’Homme libre et les ânes sauvages, scritto all’indomani degli eventi di maggio 68, Lanza mostra che la vera libertà non sta nel rigetto delle regole, ma nell’autorità che si ha su se stessi e sui propri desideri disordinati.

Durante trent’anni Lanza affiderà questo insegnamento alle Nouvelles de l’Arche, bollettino distribuito a poche centinaia di esemplari, ma che contiene autentici tesori. Dopo la sua morte ne sono state tratte tre raccolte di articoli : Les Quatre Piliers de la paix (I quattro pilastri della pace, del 1992), Le Grand Retour (Il Grande Ritorno, del 1993), e Pages d’enseignement (Pagine d’insegnamento, del 1993).

Sarebbe opportuno pubblicare o ripubblicare altri libri, tratti dall’ampio fondo degli insegnamenti scritti od orali di colui che i suoi amici chiamavano Shantidas, ossia servitore di pace. Di recente sono state raccolte Dodici conferenze di Lanza del Vasto, pronunciate in Belgio dal 1975 al 1979, in un libro-audio che propone tanto il testo, quanto le registrazioni di queste conversazioni. Alcuni estratti possono essere ascoltati qui.

C’è da stupirsi di fronte alla varietà delle tematiche affrontate dall’autore nel corso degli anni : musica, ascetica, guerra, nonviolenza, libertà, società e ancora teatro, vestiario, preghiera, lavoro, sincerità, meditazione, risurrezione. Di che cosa Lanza non ha parlato ?

Ciò detto, la carta vincente di questo insegnamento è la sua intima coerenza, tanto intellettuale quanto spirituale. Lontana dalle mode sincretiste e dalle psicologie di bassa lega che riempiono gli scaffali dei supermercati, questa parola è di quelle che fanno davvero crescere.

Conferenza in città - Lanza del Vasto
Conferenza in città