Gli anni della maturità (1928 - 1948)

Questi venti anni centrali della vita di Lanza del Vasto (nome che egli si attribuisce come scrittore nel 1927) sono difficili da riassumere per la ricchezza di incontri e di viaggi che racchiude. Da solo e a piedi egli percorre l’Italia e la Grecia, va in pellegrinaggio fino a Gerusalemme, soggiorna a Firenze, Berlino, Roma, Parigi, Marsiglia.

Lanza del Vasto con Pierre Emmanuel, Henri Marrou, Max-Pol Fouchet...
Con Pierre Emmanuel, Henri Marrou, Max-Pol Fouchet...

Sempre perseguendo il suo progetto di sistema filosofico, egli continua a elaborarlo e ne parla con alcuni noti intellettuali : Gabriel Marcel, Maurice de Gaudillac, Simone Weil… Nasce una grande amicizia con Luc Dietrich, un giovane scrittore sfortunato.

L’evento decisivo di questo periodo è rappresentato però dal suo incontro con Gandhi nel 1937. Lanza va in India per imparare a “divenire migliore cristiano”, non per esotismo orientale, e la non-violenza gli appare come la traduzione sociale e politica delle Beatitudini. Sulle pendici dell’Himalaya egli sente una  chiamata a far conoscere questo messaggio in Occidente.

Di ritorno in Francia, nel 1938, egli si trova avvolto dalla barbarie della Guerra. Chi potrebbe rispondere all’appello del suo “Pèlerinage aux Sources”(Pellegrinaggio alle Sorgenti) ? Nel 1944 alcune persone cominciano a riunirsi in rue Saint-Paul, a Parigi, per ascoltarlo commentare i Vangeli.  Nasce qui il progetto di una comunità rurale, che prenderà forma quattro anni più tardi : la grande avventura dell’Arca ha inizio.  

 

Il Pellegrino in India (1954)
Il Pellegrino in India (1954)

DETTAGLI BIOGRAFICI

Viaggio in Europa (1930-1936)

  • Estate 1930 : un mese in Germania
  • Gennaio – Agosto 1931 : Berlino
  • Ottobre 1931 – settembre 1932 : Parigi
  • 1° marzo 1932  :  scrive “Le Vitrail
  • Fine marzo 1932 : incontra Luc Dietrich
  • Ottobre 1932 – dicembre 1934  :  in Italia, Milano, Palermo, Roma
  • Maggio – Agosto 1933  :  a piedi da Roma a Bari.  Inizia a scrivere “Pincipes et Preceptes”
  • Agosto 1933 : Luc in Italia
  • Novembre1933 : Luc a Firenze - il suo libro di sogni
  • Febbraio 1934 : Lanza inizia a scrivere “Judas”
  • Estate 1934 : Luc e “Le Bonheur des Tristes
  • Gennaio – luglio 1935 : Parigi
  • Estate 1935 : in bicicletta, Parigi-Caen, Caen-Firenze
  • Ottobre 1935 – dicembre 1936 : precettore a Versailles. Termina il “Judas
  • Luglio 1936 : Marsiglia. Inizia “Gilles de Rais
  • Agosto 1936 : Italia
  • Novembre 1936 : Inghilterra

Il Pellegrinaggio alle Sorgenti (1937-1938)

  • 22 dicembre 1936 : Genova, nave per l’India
  • 3 gennaio 1937 - 10 marzo 1938 : India
  • 29 gennaiio 1937 : incontra Gandhi. 3 mesi a Wardha
  • Maggio 1937 : Himalaya. Notte fra il 16 e il 17 giugno : la chiamata
  • 5 luglio : presso Shivananda
  • 20 luglio : novizio del Sadhoek Sharma
  • 20 agosto : presso Tagore nel Bengala
  • Settembre 1937 : tre settimane presso Gandhi
  • Ottobre 1937 – febbraio 1938 : Himalaya
  • 20 febbraio 1938 : addio a Gandhi

Nuovi viaggi (1939-1940)

  • Fine marzo 1938 : Egitto
  • Aprile 1938 : un mese in Italia
  • 29 aprile – 25 giugno 1938 : Parigi.  Esce “Judas” (ed. Grasset)
  • Estate 1938 : Tre mesi a Rodi: precettore
  • Ottobre – dicembre 1938 : a piedi in Turchia, Siria, Libano
  • Natale 1938 : Betlemme, 1° gennaio a Nazareth
  • Febbraio 1939 : Damasco, Beiruth, marzo 1939 Costantinopoli
  • 20 marzo – 10 aprile 1939 : Monte Athos
  • Giugno 1939 : Firenze. 10 luglio, ritorno a Parigi
  • Fine Agosto 1939 – aprile 1940 : professore in Svizzera.

Gli anni della Guerra  (1940-1944)

  • Aprile-giugno 1940 : precettore a Toulon
  • Luglio 1940 – dicembre 1942 : Marsiglia (Allauch, vicino Marsiglia)
  • Autunno 1940 : con Luc a Mégève, per “L’Apprentissage de la Ville
  • Giugno 1941 : ad Allauch con René Daumal – Incontra Simone Weil, poi Chanterelle.
  • Estate1941 : con Luc a Lourmarin
  • Dicembre 1941 : scrive  “La Marche des Rois”.
  • Aprile 1942 : “Le Chiffre des Choses” (ed. Laffont), è poeta ormai affermato.
  • Maggio 1942 : con Luc scrive “Dialogue de l’Amitié
  • Aurunno 1942 : I nazisti invadono la “zona franca”.
  • Dicembre 1942 : breve soggiorno a Parigi
  • Gennaio-maggio 1943 : scrive “Le Pèlerinage aux Sources” a Recologne
  • Estate 1943 : Marsiglia e le Alpi
  • Ottobre 1943 : Esce “Le Pèlerinage aux Sources”, enorme successo
  • Ottobre 1943 – giugno 1944 : domiciliato a Parigi
  • 26  gennaio 1944 : nascita dell’Arca
  • 12 Agosto 1944 : muore Luc Dietrich

Il dopo-guerra (1945-1948)

  • Gennaio 1945 – giugno 1948 : conferenze settimanali a rue Saint Paul a Parigi
  • Primavera 1945 : “Principes et Preceptes du retour à l’Evidence” ( Ed. Denoël)
  • 24 giugno 1945 : prima celebrazione della festa di San Giovanni dell’Arca.  Primi voti
  • Estate 1945 : a Recologne
  • Luglio 1946 : pellegrinaggio a piedi a Chartres
  • Agosto 1946 : Svizzera, Italia
  • Ottobre 1946 : si stabilisce a Marly.  Primi incontri sul Vangelo
  • Estate 1947 : a Recologne con sua madre
  • Gennaio 1948 : morte di Gandhi
  • marzo 1948 : fidanzamento con Chanterelle
  • 24 giugno 1948 : matrimonio con Chanterelle a Grécy-en-Brie.