Gli anni dell’Impegno (1948 - 1981)

La terza fase della vita di Lanza del Vasto ha inizio con il suo matrimonio, nel 1948.  Simone Gébelin, soprannominata Chanterelle, parteciperà alla Fondazione della prima comunità dell’Arca a Tournier, nella Charente, poi al suo sviluppo in luoghi successivi : Tourrette -sur-loup, nelle Alpi, Bollène, nella Valchiusa, e infine a La Borie Noble, nello Herault (Massiccio Centrale).

Lanza del Vasto e Chanterelle, 1958
Lanza del Vasto e Chanterelle, 1958

Su questo vasto territorio, la comunità crescerà fino a raggiungere un numero di circa centocinquanta persone, unite dai valori gandhiani del lavoro manuale, della semplicità di vita, della corresponsabilità, della preghiera. Moltissimi sono i visitatori che vi hanno soggiornato e sono stati profondamente colpiti.

Divenuto patriarca di questa grande famiglia comunitaria, Lanza de Vasto rimane un pellegrino sempre in viaggio; percorre la Francia dove costituisce ovunque numerosi gruppi di Amici, viaggia all’estero dove fa conferenze per far conoscere la non-violenza. Si impegna però anche in modo attivo e pubblico. Nel 1957 si schiera contro la tortura in Algeria, nel 1958 contro la corsa agli armament nucleari. Profondamente cristiano, digiuna a Roma per quaranta giorni durante il Concilio Vaticano II, per supplicare la Chiesa di promuovere la non-violenza.

Gli anni 1970 sono quelli del suo impegno con i contadini del Larzac, ingiustamente cacciati dale loro tere. Nel mondo intero gli viene riconosciuta la statura di apostolo della non-violenza, ma anche di saggio e di guida spirituale. Muore nella notte fra il 5 e il 6 gennaio 1981, in Spagna, lasciando una quarantina di libri e numerosi insegnamenti di vita.

Per la sua ampiezza e la sua saggezza, questa opera è fra quelle nelle quali il XXI secolo trova delle risposte ai problemi che lo affliggono : rispetto per la natura, rifondazione sociale, risoluzione pacifica dei conflitti, conversione spirituale, dialogo interreligioso. Su tutti questi punti, Lanza del Vasto era in anticipo di cinquanta anni. E’ tempo che ci si appropri del suo messaggio in profondità.

 

Un appello agli uomini di buona volontà
Un appello agli uomini di buona volontà

DETTAGLI BIOGRAFICI

La Comunità di Tournier. Il secondo pellegrinaggio (1948-1954)

  • Agosto 1948 : Tournier, nella Charente – Prima comunità rurale.
  • Ottobre 1948 : conferenza a Bruxelles. Incontri a Parigi.
  • Gennaio 1950 : con Chanterelle a Bruxelles.
  • Marzo 1951 : “La Passion”, viene rappresentata da Lanza e dalla comunità a Saint Séverin.
  • Inverno 1951-1952 : primi gruppi di amici dell’Arca, conferenze in varie città.
  • Giugno 1952 : chiusura della comunità.
  • Agosto 1952 : gli sposi Lanza in Spagna.
  • Settembre 1952 : Lanza del Vasto in Marocco : conferenze.
  • Ottobre 1952 - dicembre 1953 : conferenze in Francia, Belgio, Svizzera.
  • Maggio 1953 : in Marocco.
  • Estate 1953 : ultima Saint-Jean (San Giovanni) a Tournier.
  • Ottobre 1953 - novembre 1954 : l’Arca a Tourrettes-sur-Loup (Alpi-Marittime).
  • Fine dicembre 1953 : a Napoli, Lanza s'imbarca per l'India.
  • Gennaio - maggio 1954 : in India presso Vinôbâ : Bombay, Wardha, Gaya nel Bihar.

La comunità a Bollène. Primi impegni (1954-1959)

  • Autunno 1954 : Lanza del Vasto e l’Arca a Bollène (Vaucluse) per undici anni.
  • Dicembre 1956 : digiuno in Sicilia, con Danilo Dolci.
  • Marzo 1957 : digiuno a Parigi contro le torture (guerra di Algeria).
  • Agosto 1957 : in Argentina.
  • Estate 1957 - estate 1960 : una seconda comunità a Puymoyen (Charente).
  • Pasqua 1958 : manifestazione alla fabbrica/stabilimento di Marcoule (nucleare).
  • Luglio 1958 : digiuno contro la bomba atomica a Ginevra.
  • Gennaio 1959 : Shantidas designa Pierre Parodi come suo successore.
  • Aprile - maggio 1959 : Uruguay, Cile, Argentina.
  • Estate 1959 : manifestazioni contro l’internamento dei « sospetti » nel Larzac.
  • Novembre 1959  :  "Mère" (la madre di Lanza) muore a Bollène.

L’apostolo della non-violenza nel mondo (1960-1974)

  • Aprile 1960 : Intervista con Nehru a Londra
  • Primavera 1960 : azioni contro i campi dei “sospetti” algerini
  • Pentecoste 1961 : sei conferenze sulla “Trinità Spirituale
  • Settembre-dicembre 1961 : Uruguai, Cile, Perù, Argentina, Libano
  • Quaresima 1963 : quaranta giorni di digiuno a Roma
  • Pasqua 1963 : una parte della comunità si stabilisce a la Borie Noble
  • Gennaio-giugno 1964 : Senegal, Uruguay, Argentina, Perù, Colombia, Portogallo
  • Aprile 1965 : con Pierre Parodi presso il Papa Paolo VI.  Esce il “Noè” (ed. Denoel)
  • Ottobre 1965 : a Roma, dove Chanterelle e altre donne della Comunità digiunano per la pace
  • Novembre 1965 : si stabilisce a la Borie Noble
  • Gennaio-dicembre 1966 : Argentina, Perù, Colombia, Canada, Stati Uniti
  • Gennaio 1967 : Pierre Parodi fonda una comunità dell’Arca in Marocco
  • Settembre 1969 : con Chanterelle nel Quebec
  • Febbraio 1970 : quindici giorni in India
  • Marzo 1971 : sostegno attivo alla Marcia degli obiettori spagnoli
  • Settembre-dicembre 1971 : con Chanterelle in Argentina, Canada, Stati Uniti
  • Dicembre 1971 : dieci giorni di digiuno a Montreal per il Bangladesh
  • Marzo 1972 : quindici giorni di digiuno per il Larzac. Inizio della lunga lotta assieme ai contadini
  • Maggio 1972 : con Chanterelle, viaggio commemorativo a San Vito dei Normanni (Puglia)
  • Estate-autunno 1972 : il Rinnovamento Carismatico coinvolge l’Arca
  • Ottobre-novembre 1972 : Quebec, Stati Uniti.  Incontro con Cesar Chavez
  • Giugno 1973 : sospensione dei voti per 2 anni e rifondazione della Comunità
  • Febbraio 1974 : con Chanterelle in Marocco
  • Ottobre 1974 : fondazione di una comunità ai Truels nel Larzac

Gli ultimi anni. Nuovi Viaggi  (1974-1981)

  • Ottobre-novembre 1974 : Quebec, Stati Uniti (soprattutto California)
  • Estate 1975 : primo Capitolo generale dell’Arca
  • Novembre 1975 : muore Chanterelle
  • Febbraio-marzo 1976 : conferenze in Italia e Spagna
  • Estate 1976 : fondazione di alcune comunità in Francia
  • Novembre-dicembre 1976 : Canada, Stati Uniti, Canada
  • Gennaio-Pasqua 1977 : ultimo viaggio in Argentina
  • Ottobre 1977 : ultimo viaggio in India
  • Dicembre 1977 : conferenza a Notre Dame de Paris
  • Primavera 1978 : viaggi in Spagna, Italia, Portogallo
  • Marzo 1978 : Fondazione di una comunità dell’Arca nel Quebec
  • Ottobre 1978 : digiuno di quattro giorni a Parigi con I contadini del Larzac
  • Novembre 1978 : Marcia dei contadini del Larzac su Parigi
  • Maggio 1979 : Stati Uniti, Canada (ultimo viaggio in America)
  • Estate-autunno 1979 : due viaggi in Spagna, Italia e Portogallo
  • Dicembre 1970 : a Roma, incontro con Giovanni Paolo II
  • 1980 : tre viaggi in Italia, due in Spagna
  • Primavera 1980 : viene fondata la comunità di Bonnecombe e quella del Grand Mouligné
  • Marzo-maggio 1980 : Australia, Giappone
  • Estate 1980 : Spagna, Italia
  • Ottobre-dicembre 1980 : Spagna, Paesi Baschi, Grenada, La Longuera
  • 5 gennaio 1981 : Lanza del Vasto muore a La Longuera, vicino Murcia.